Comment has been added

In Italia crollano le entrate dal gambling

L’introduzione delle slot-online sul mercato italiano avvenuta nel dicembre dell’anno scorso, non ha contribuito alla crescita complessiva dei casinò italiani sullo sfondo della riduzione delle entrate provenienti dal poker.

Le spese complessive per i primi due mesi dell’anno sono ammontate a circa €217.4 milioni, tuttavia, secondo i dati dell’organo regolamentatore AAMS, nei primi tre mesi dell’anno in corso le entrate provenienti dalle slot sono aumentate più dell’80% rispetto al precedente.

Le cifre delle entrate provenienti dai giochi per casinò e dal poker, si sono complessivamente ridotte, facendo registrare una riduzione del 34.6% per il poker cash e del 36.4% per i tornei di poker. Nel primo trimestre del 2012, le entrate dei casinò sono stati le più basse, sebbene nel primo trimestre dell’anno in corso siano crollate fino a €59.8 milioni, facendo registrare €43.1 milioni per il poker cash e €28.7 per i tornei.

In Italia crollano le entrate dal gamblingSecondo la AAMS, il crollo delle entrate provenienti  dal poker è dovuto alla «riduzione generale delle entrate dei casinò italiani e… al crollo della popolarità del poker in Europa». Tuttavia, le entrate provenienti dalle scommesse sportive sono aumentate del 29.1%, principalmente grazie alla relativamente elevata percentuale di pagamenti nel gennaio del 2012. Le entrate provenienti dal bingo sono crollate del 27.3% rispetto allo scorso anno, mentre da parte loro le lotterie hanno fatto registrare un crollo a due cifre.

La Lottomatica detiene la quota maggiore del mercato dei casinò grazie al proprio sito dot.it nel corrente trimestre — circa il 15% del mercato di gennaio, febbraio e marzo. La Snai, secondo operatore con una quota superiore al 10%, nel primo trimestre ha fatto registrare il 10.6%.

Notizie dai casinòLa PokerStars continua a dominare sul mercato del poker italiano, avendo occupato più della metà del mercato a marzo e più di un terzo del mercato dei giochi cash nel primo trimestre del 2013. La Bwin in Italia è il leader del bingo-onine, avendo fatto registrare il 21.5% del mercato a marzo, mentre la Lottomatica continua ad essere il principale operatore nel settore del dominio .it con un indice medio del 15.2% per lo stesso mese.

Prima della fine del mese, dovranno essere approvati i documenti normativi per i mercati delle scommesse in Italia, in quanto Betfair e Microgaming si preparano ad ottenere le licenze per i propri prodotti. Attualmente nessuno degli operatori non possiede nemmeno l’ 1% del mercato.

10.07.2013

Torna alla pagina precedente

Gioca Ora

Rassegne d'utente:

CAPTCHA Image